agosto 2010


Sarà colpa mia,
che sono un Italiano medio o forse mediocre, forse uno che pensa…….che pensa che la maggior parte degli Italiani sono consumati: consumati dal ruolo subdolamente imposto di essere consumatori in nome “dell’economia uber alles”; sarà colpa mia che romanticamente pensando alle lire, mi riscopro molto più povero di un tempo nonostante al telegiornale mi dicono che va tutto bene cogliendo l’occasione per ricordarmi che debbo consumare; colpa mia tiepido cristiano a tratti razzista a giorni secessionista forse troppo glamour poco fashion per indossare il “fasulet” è mia colpa se sono  anche incapace di  trovare  distinzione tra giornaletti scandalistici e quotidiani addentrandomi  nella rete affamato di informazione disorientato dalle continue smentite all’informazione ufficiale; forse sono colpevole di essere comunista e forse a mia insaputa mi hanno regalato un attico in centro a Roma e forse il fratello della mia compagna gira con una Ferrari nera ……..sarà colpa mia?

Cesa: Allacciare le cinture, si prepara rischio abbuffata elettorale Lega
[11 agosto 2010]

Il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, rivolge un messaggio ai militanti del partito.

“Allacciatevi le cinture di sicurezza perché Bossi ha dato la linea al Pdl. Si prepara alla grande abbuffata elettorale che avverrà, come è ovvio, a spese dei suoi alleati. Le elezioni non saranno certo la soluzione dei nostri problemi e rischieranno di aggravare tutti i mali italiani. Ma tant’è: dobbiamo prendere atto che dopo due anni è svanita la promessa del miracolo italiano, purtroppo tutte le nostre previsioni si sono avverate ed è la Lega che si prepara a comandare ancora di più nella politica italiana. Quando arriveranno a palazzo Chigi?”
Da: http://www.liberal.it

Cari Amici,

da qualche giorno, si è tornato a parlare con grande insistenza del Partito della Nazione. Ma come vogliamo che sia questo partito? Che partito vogliono gli italiani?

Sembreranno domande banali, scontate. Ma non voglio dare nulla per scontato e, per far sì che nasca un partito che sia il più vicino possibile ai cittadini, vi invito a complilare un questionario, predisposto da Lorien Consulting. Non è certo con i questionari che si risolvono i problemi, lo so. Ma questo potrebbe essere il primo passo per la costruzione di un partito nuovo, che si basi sulla partecipazione e la condivisione di idee. Di tutti.

Cliccando sul banner qui sotto, vi troverete nella pagina dedicata all’indagine che è stata preparata, sull’opinione politica in generale e sui sentimenti verso il Partito della Nazione che si appresta a nascere.

Buon questionario! 🙂